L'Oréal inclusa nel Global Compact LEAD delle Nazioni Unite

Emmanuel Lulin, chief ethics officer di L'Oréal, è stato nominato "UN Global Compact SDG Pioneer"

L’Oréal è stata inclusa nel Global Compact LEAD essendosi dimostrata una delle aziende maggiormente attive nella sostenibilità aziendale del mondo, confermando il suo continuo impegno verso il Global Compact e i Dieci Principi per una gestione responsabile del business promossi dalle Nazioni Unite. Il Global Compact ha inoltre nominato il Senior Vice President e Chief Ethics Officer di L’Oréal Emmanuel Lulin “Sdg Pioneer for Advancing Business Ethics”. È la prima volta che questo riconoscimento viene assegnato a un Chief Ethics Officer. “Tutti i collaboratori L’Oréal nel mondo saranno molto orgogliosi di questi straordinari riconoscimenti. Generare un cambiamento richiede sia l’impegno a lungo termine da parte del management, sia il coinvolgimento quotidiano di ogni singolo collaboratore. È soltanto assieme che possiamo portare avanti i nostri sforzi di impresa etica attenta alla responsabilità sociale” ha dichiarato Jean-Paul Agon, presidente e ceo di L’Oréal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Voto : 0/5 (0 voti raccolti)

Grazie per aver votato!

You have already rated this page, you can only rate it once!

Your rating has been changed, thanks for rating!

Log in o crea un account utente per votare.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.