Chiara Grianti

Chiara Grianti


Gli editoriali di Chiara Grianti

Professione: giornalista
Appassionata di: profumeria! e Beatles
Mai senza: balsamo per le labbra e L'Eau Froide di Serge Lutens
Mai con: ciglia finte (sbatterebbero contro gli occhiali)
Citazione"Cosa metti nel rossetto per ridurli così? Cloroformio?" (Gli uomini preferiscono le bionde, 1953)

Partiamo da alcuni dati. Il beauty è amato dai consumatori italiani. I siti e-commerce delle catene continuano ad accrescere il proprio giro d’affari. Le aziende di cosmetica hanno continuato a investire, sviluppando strategie di comunicazione che hanno nel punto vendita il proprio focus. E i retailer, quelli più illuminati, hanno aperto nuovi negozi, rinnovato i layout, ampliato la proposta. Eppure il canale soffre di un calo di traffico sui punti vendita. Cambiamo il nostro punto di vista. Quali sono i talenti del selettivo? Tra i tanti che possiamo elencare, vogliamo citarne uno: la capacità di sviluppare delle partnership industria-distribuzione strategiche.

Che Douglas Italia, ovvero Douglas, Limoni e La Gardenia, siano diventati un’unica società lo sappiamo da tempo. Che siano diventati un’unica

Mai come in questo periodo sentiamo parlare di influencer o della loro versione evoluta, quella di imprenditori digitali.

Archivio

© Getty images

Facciamo in modo che gli italiani scelgano la profumeria per i loro acquisti di Natale. Dopo mesi chiusi in negativo, e un ottobre che ha toccato

Nasce il Superconsorzio

Che succederebbe se le principali realtà della profumeria tradizionale indipendente, le catene regionali, si mettessero insieme per dare vita a un

La convention di Bpi

Un’azienda e due profumieri. Insieme intorno a un tavolo per dialogare, parlare dei problemi che affliggono il canale e cercare di capire come risolverli.

Collaborazione e trasparenza

Sono questi i due concetti chiave chiave che ci accompagnano come un fil rouge nelle parole dei nostri interlocutori lungo tutto questo numero di Beauty Business.

Attenzione, non tutti i lanci sono uguali!

Collezioni make up variopinte, trattamenti skincare esclusivi e fragranze avvolgenti sono in arrivo sugli scaffali delle profumerie.

Il retail c’è. E l’industria?

La crisi sta mettendo in difficoltà molte profumerie.
È vero, il canale selettivo registra segnali molto meno preoccupanti di altri settori - basti

La disfatta Limoni

È passato esattamente un anno da quando, proprio da questo spazio, annunciavamo l’acquisto da parte di Bridgepoint, già controllante di Limoni Profumerie, di La Gardenia.

Le occasioni mancate

È da quando è iniziata la crisi - e ormai sembra passata un’infinità - che sentiamo parlare di ottimismo, che ascoltiamo e leggiamo manager

Bologna dov’era la profumeria?

Siamo stati a Cosmoprof, la fiera internazionale del beauty, la più importante manifestazione dell’industria e della distribuzione della cosmesi, in Italia.

Sogno o lusso?

Il 2011 ha evidenziato una situazione di stabilità e purtroppo il 2012 non è partito bene.
Colpa della difficile congiuntura economica internazionale

On Air

Take your Chance