Chiara Grianti

Chiara Grianti


Gli editoriali di Chiara Grianti

Professione: giornalista
Appassionata di: profumeria! e Beatles
Mai senza: balsamo per le labbra e L'Eau Froide di Serge Lutens
Mai con: ciglia finte (sbatterebbero contro gli occhiali)
Citazione"Cosa metti nel rossetto per ridurli così? Cloroformio?" (Gli uomini preferiscono le bionde, 1953)

Il canale selettivo punta ai Millennial, i trentenni di oggi e i quarantenni di domani. È evidente non solo nelle parole di coloro che guidano le aziende cosmetiche, ma lo è altrettanto nel prodotto - sarà un caso che negli ultimi mesi si siano visti un’infinità di jus rosa? O millennial pink che dir si voglia - e nella comunicazione. È evidente anche nel fatto che oggi come non mai sia ritornati a parlare di heritage dei brand, che i giovani conoscono sì ma solo in parte, e di valori, che sono continuamente ribaditi attraverso gli spot, sul web e nei punti vendita con lo storytelling. Fin qui nulla da obiettare.

Secondo la recente analisi di Nielsen “Future opportunities in FMCG e-commerce” nei prossimi anni in Europa l’e-commerce registrerà una crescita

Partiamo da alcuni dati. Il beauty è amato dai consumatori italiani. I siti e-commerce delle catene continuano ad accrescere il proprio giro d’affari.

Archivio

Bologna dov’era la profumeria?

Siamo stati a Cosmoprof, la fiera internazionale del beauty, la più importante manifestazione dell’industria e della distribuzione della cosmesi, in Italia.

Sogno o lusso?

Il 2011 ha evidenziato una situazione di stabilità e purtroppo il 2012 non è partito bene.
Colpa della difficile congiuntura economica internazionale

Passiamo ai fatti!

Abbiamo parlato con alcuni titolari di profumerie italiane e con loro addetti alla vendita. Tutti si sono lamentati dei risultati realizzati nella seconda parte dell’anno.

Separati in casa?

Il nuovo corso di La Gardenia | Limoni - in rigoroso ordine alfabetico - è iniziato. Una nuova campagna pubblicitaria, la prima dopo il “matrimonio

© kamshots

Solo il 38,3% della popolazione italiana, pari a 18,8 milioni di persone - secondo una ricerca di Unipro e GfK Eurisko - compra abitualmente in profumeria.

Informazioni da condividere

È ora di parlare seriamente di partnership tra industria e distribuzione.
Lo afferma Roberto Vallesi, patron di Modus Profumerie, nell’ambito della

Aiutiamo le vendeuse

Mettiamoci nei panni della distribuzione o meglio di una vendeuse: come si può districare nella quantità, per esempio, di sieri e di creme che arrivano

iStockPhoto.com/xyno

La notizia si sussurrava da tempo, ma oggi è realtà. Limoni Profumerie e La Gardenia sono parte di un’unica società.

Raccontare il prodotto

I prodotti cosmetici sono apparentemente tutti uguali: barattoli pieni di scritte - spesso in lingua straniera e di difficile interpretazione - e siglati

Torniamo a scegliere

L'offerta delle profumerie è sempre più omologata, non esiste una reale differenziazione tra un punto vendita e l’altro.

On Air

Take your Chance